wellMe.it

Switch to desktop

Cefalea coitale, quel mal di testa acuto durante il sesso

Piu' informazioni su: mal di testa cefalea sesso

cefalea sessuale coitale

Un dolore acuto alla testa colpisce 1 persona su 100 durante o appena concluso il rapporto sessuale. Ad esserne maggiormente interessati sono gli uomini, a parere degli esperti e secondo quanto riportato da parte del DailyMail. Si tratta di un malessere che difficilmente viene confessato al proprio medico, ma che non dovrebbe essere sottovalutato.

Gli esperti lo hanno denominato come cefalea coitale e descritto come un sintomo doloroso che colpisce la testa, a partire dalla base del cranio, fino alla parte anteriore del capo e alla zona situata dietro gli occhi. Il dolore può scatenarsi nel corso del rapporto sessuale o immediatamente dopo la sua conclusione.

Il British Journal of Medical Practitioners classifica tale patologia come una forma di cefalea sessuale benigna. Le cause scatenanti della stessa non sarebbero ancora state chiarite, ma si ipotizza che il dolore possa essere scatenato da un aumento della pressione arteriosa che si verificherebbe durante il rapporto sessuale o in prossimità dell'orgasmo.

A parere degli esperti, un simile disturbo non dovrebbe essere sottovalutato, in quanto il dolore ad esso legato ricorda i sintomi di patologie più gravi, come tumore al cervello, aneurisma, ictus o malattie della colonna vertebrale. I medici credono che le persone che soffrono di cefalea coitale siano molte di più di quanto stimato, in quanto molti pazienti tenderebbero a non discuterne con il proprio dottore.

Dopo aver appurato che il dolore alla testa avvertito nel corso del rapporto sessuale non è altro che cefalea coitale, gli esperti suggeriscono di provare ad allontanare il disturbo cercando di dedicarsi al sesso in una stanza ben areata e di ricordare di seguire una alimentazione priva di cibi quali formaggi e crostacei, alcol e cioccolato, in quanto potrebbero acuire i sintomi. Altri rimedi devono essere prescritti dal medico, a cui è bene rivolgersi immediatamente in caso si sospetti di soffrire di cefalea sessuale, in modo da escludere problemi pià gravi.

Marta Albè

© Copyright 2009-2013 - wellMe.it è supplemento di GreenMe.it è Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001

Top Desktop version