Risotto alla zucca e pistacchi

Risotto alla zucca e pistacchi

Oggi vogliamo presentarvi la ricetta di un risotto saporito ma leggero. Protagonisti saranno la zucca ed i pistacchi.

 

La frutta secca viene consumata prevalentemente nei periodi di festa, dopo il pranzo o la cena. Sarebbe bene invece consumarla più di frequente date le sue numerose proprietà benefiche, utilizzandola come spuntino o per arricchire di sapore le ricette tradizionali.

 

I pistacchi, ad esempio, giovano alla linea e al cuore, ci possono aiutare a soddisfare il fabbisogno giornaliero di omega3 da parte del nostro organissimo e sono considerati tra gli alimenti utili a combattere l'insonnia.

 

Per preparare un risotto per quattro persone vi serviranno:

 

300 gr. di riso tipo Arborio o Carnaroli

200 gr. di polpa di zucca

Pistacchi

Brodo vegetale

Uno scalogno

Olio extravergine d'oliva

Salvia

Parmigiano reggiano (facoltativo)

 

Iniziate tagliando la polpa di zucca a cubetti. Sgusciate i pistacchi e tritateli servendovi del mixer oppure a mano aiutandovi con un matterello per ottenere tanti piccoli frammenti. Tritate lo scalogno e lasciatelo soffriggere con dell'olio per un paio di minuti nella stessa pentola che utilizzerete per il risotto.

 

Unite dunque il riso al soffritto, lasciandolo tostare leggermente. Iniziate ad aggiungere due mestoli di brodo vegetale e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno per evitare che il riso si attacchi al fondo. Aggiungete a questo punto la zucca e lasciate cuocere il risotto per circa venti minuti, mescolando ed aggiungendo brodo quando necessario e secondo le vostre abitudini.

 

Quando il risotto sarà pronto, spegnete il fuoco, unite due cucchiai di piastacchi tritati e, se volete, una spolverata di parmigiano grattugiato. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate mantecare per alcuni minuti prima di servire il risotto in tavola. Decorate ogni porzione con delle foglioline di salvia. Buon appetito!

Marta Albè